LIBERTA’ E’ PARTECIPAZIONE

Protesta del Movimento 5 Stelle di Bovisio Masciago durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale

liberta è partecipazione

In riferimento alla seduta del CC del 30 giugno 2016 riteniamo incomprensibile che si è discusso dell’ argomento più importante, rendiconto 2015, a tarda serata (verso mezza notte).

Inoltre sarebbe stato opportuno una esposizione e proiezione accurata dei numeri del rendiconto al fine di informare al meglio i cittadini.

L’assessore Ratti invece di presentare il bilancio di rendiconto 2015 ai cittadini
ha preferito ,tra le altre dichiarazioni , argomentare su bilanci di altre amministrazioni sui quali sicuramente è meno preparato rispetto a quello di Bovisio Masciago per il quale ha dichiarato che l’anno scorso si è fidato del tecnico contabile anche se aveva “sentori” non positivi a riguardo.

Quale attività di controllo ha svolto l’assessore Ratti sui bilanci presentati ?

La relazione dei revisori contabili è dettagliata , precisa, ampia e non lascia spazio ad interpretazioni rilevando innumerevoli anomalie e criticità a tal punto che il loro parere sul rendiconto 2015 è stato sfavorevole.

Come mai l’attuale buco di bilancio non è emerso lo scorso anno?

A questa domanda l’amministrazione non ha saputo dare una risposta, crediamo che non possano essere sempre i cittadini a pagare per l’attuale situazione finanziaria del Comune, auspichiamo che si accertino le responsabilità.

Inoltre questa amministrazione dopo aver convocato una riunione formale a “seduta segreta” , non prevista dal regolamento comunale, per riferire sulla situazione contabile, non ha accettato la richiesta del M5S di discutere nella seduta del consiglio comunale del rendiconto 2015 permettendo ai cittadini di fare delle domande in “seduta aperta”.

Per questo motivo diversi cittadini in Consiglio Comunale hanno deciso di esporre uno striscione in segno di protesta ricordando a questa amministrazione che
“La libertà è partecipazione”!

I cittadini hanno diritto alla massima trasparenza e partecipazione nelle decisioni che riguardano il loro paese visto che pagano le tasse che solo l’anno scorso sono state raddoppiate con la giustificazione che questa amministrazione aveva intrapreso la strada giusta per mettere i conti in ordine.

Peccato che a distanza di un solo anno è emerso che il Comune è in “profondo rosso”!

1

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Commenta questo post


Fare clic sulla forma per scorrere

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec