25
mar-2016

SCRUTATORI: “COMMISSIONE DICE NO AL SORTEGGIO!!!..” il M5S ha chiesto di sorteggiare con priorità disoccupati e studenti. La solita politica ha risposto, no grazie, preferisco nominare direttamente un elenco di scrutatori!!

SCRUTATORI: “COMMISSIONE DICE NO AL SORTEGGIO!!!..”

 

il M5S ha chiesto di sorteggiare con priorità disoccupati e studenti. La solita politica ha risposto, no grazie, preferisco nominare direttamente un elenco di scrutatori!!

scrutatori-seggi

 Commissione Elettorale riunitasi il 23-03-2016: gli scrutatori sono stati nominati e non sorteggiati in via prioritaria tra disoccupati e studenti.

Il Consigliere Pedata ha assistito alla Commissione Elettorale riunitasi alla 16.00 del 23-03-2016 per selezionare gli scrutatori per il referendum sulle Trivelle del 17 aprile 2016.

Erano presenti solo 4 cittadini come uditori, purtroppo sul sito del comune non vi era alcun avviso di convocazione riportato nella sezione news del sito (Home page). L’avviso di convocazione della commissione elettorale, è stato riportato nella sezione, albo pretorio, a norma di legge, ma difficile da consultare per un comune cittadino.

Il M5S aveva fatto un appello alla commissione elettorale nei giorni precedenti depositando una richiesta ufficiale protocollata, al fine di adottare un criterio di selezione oggettivo dando priorità ai disoccupati e studenti iscritti all’ albo. Auspicavamo che non fosse utilizzato il criterio di nomina degli scrutatori di seggio ma che si procedesse al sorteggio tra i cittadini regolarmente iscritti all’albo, dopo aver verificato la loro situazione lavorativa. Sarebbe stato sufficiente che il Comune avesse richiesto l’elenco certificato dei disoccupati al centro dell’impiego.

Il Comune di Bovisio Masciago ha aperto uno sportello lavoro che è collegato (distaccamento) al centro dell’ impiego di Cesano Maderno. Invece abbiamo preso atto che i membri della commissione, un membro della Lista Civica Apertamente e due membri di maggioranza, PD ed Altra Bovisio Mascago, si sono presentati con una lista di nominativi!!!!. Il consigliere Rizzo,membro della commissione elettorale, ha dichiarato che la commissione non è tenuta a richiedere l’elenco dei disoccupati certificata al centro dell’impiego . Tutti i membri della commissione hanno convenuto di leggere il loro elenco di nominativi precompilato. A nostro parere, è stata persa un’occasione per dare un segnale di maggior trasparenza verso i cittadini. Come si può sostenere che nominare delle persone è il miglior criterio che si possa adottare? E’ stato addirittura dichiarato in commissione che la nomina è l’unico metodo legale per scegliere gli scrutatori. Dare la precedenza ai disoccupati non è in violazione al dettato legislativo, del resto le nomine fatte dai membri della commissione sono basate su criteri di scelta discrezionali soggettivi. In diversi comuni italiani per fortuna si è proceduto con criteri differenti ed in alcuni casi si è adottato il sorteggio al posto della nomina. I componenti della commissione sono stati tutti d’accordo sulla nomina dei 42 scrutatori di seggio . I tre membri della commissione, a turno, hanno letto una lista di nominativi (circa una dozzina) che è stata integrata da alcuni nominativi segnalati dal Sindaco ed alla fine ad unanimità hanno concordato sulla lista venutasi a completare.

Successivamente si è proceduto alla nomina di 30 scrutatori di riserva a copertura di eventuali defezioni. I componenti la commissione ed il Sindaco hanno cominciato a scorrere l’elenco dell’albo ed a segnalare alcuni nominativi. Ad un certo punto il Sindaco ha chiesto al Consigliere Pedata se voleva segnalare qualche nominativo da aggiungere alla lista dei scrutatori di riserva. Il Consigliere Pedata dopo aver ribadito che non era un membro della commissione ha risposto sottolineando che il metodo delle nomine non appartiene al M5S in quanto segnalare un nome va a scapito degli altri che si possono trovare nelle stesse condizioni sociali ed economiche. Il Consigliere Pedata ha ribadito che i criteri per la selezione dovevano essere regolamentati ed oggettivi adottando in fine il sorteggio. Il Consigliere Rizzo ha comunicato ai giornali nei giorni scorsi che da dodici anni vengono selezionati disoccupati e studenti per la nomina degli scrutatori dichiarando che il Consigliere Pedata non era informato nel merito dei criteri di selezione adottati dalla Commissione Elettorale. Mi spiace dover comunicare al Consigliere Rizzo che il M5S è rimasto deluso per il criterio adottato dalla commissione,in quanto, sicuramente tra le persone nominate ci saranno anche disoccupati e studenti, ma è necessario avere regole condivise e criteri oggettivi che garantiscano di ottenere una lista di disoccupati e studenti certificati sui quali procedere alla selezione con il metodo dell’ estrazione. A titolo di esempio, si possono conoscere dieci cittadini disoccupati, ma se il criterio di scelta dei disoccupati si riduce a nominare direttamente solo le dieci persone conosciute, la scelta è palesemente discrezionale e soggettiva rispetto a tutti gli altri cittadini disoccupati. Il Consigliere Rizzo ,in Consiglio Comunale, in due anni di questa amministrazione non ci risulta aver mai fatto proposte od interrogazioni. L’unico suo intervento in consiglio comunale “significativo” che ricordiamo, è stato quello di lamentarsi perché il Consigliere Pedata fa troppe proposte ed interrogazioni, prolungando i Consigli Comunali oltre le 23.30 e dichiarando che con la precedente amministrazione i Consigli Comunali terminavano entro le 23.30, potendo tornare a casa ad un orario decente. Invitiamo quindi il Consigliere Rizzo a proporre la convocazione di una commissione, come farà il M5S, al fine di regolamentare per il futuro la scelta degli scrutatori adottando criteri oggettivi condivisi , garantendo anche la rotazione degli scrutatori ed abbandonando il criterio della nomina diretta da parte dei componenti della commissione elettorale. In generale il M5S è contro la “politica dei nominati” ed a favore di criteri oggettivi regolamentati a tutela dei cittadini maggiormente in difficoltà e/o meritevoli. Chiederemo inoltre al Sindaco se non sia il caso di rimuovere dall’attuale elenco degli scrutatori i cittadini che ad oggi ricoprono cariche pubbliche all’interno del Comune e di incentivare i cittadini a fare domanda per essere inseriti all’albo scrutatori di seggio (ad oggi risultano 386 iscritti ).

3

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:

Commenta questo post


Fare clic sulla forma per scorrere

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec